ZUPPA DI CECI E ROVEJA CON MEZZE MANICHE E RAGÙ DI VITELLO E SALSICCE

ZUPPA DI CECI E ROVEJA CON MEZZE MANICHE E RAGÙ DI VITELLO E SALSICCE

Descrizione


Questa zuppa è un piatto unico ricco e sostanzioso a base di due legumi, ceci e roveja, che vengono prodotti in Umbria. In particolare la roveja è un legume che ha un’alta valenza nutritiva: è molto ricco di proteine, carboidrati, fosforo, potassio e ha pochissimi grassi. La roveja di Civita di Cascia è un presidio slowfood, che coinvolge quattro piccoli produttori di questa zona che hanno recuperato il seme antico e hanno lo scopo di diffondere la conoscenza di questo legume.

Preparazione


Mettere in ammollo per 12 ore la roveja e per 8 ore i ceci. Lessare separatamente la roveja per 45 minuti e i ceci per 30 minuti con 100 g ciascuno di sedano, carote e cipolla. Col sedano, la carità e la cipolla rimanenti ricavare una mirepoix che andrà sofritta con olio evo. Quando la cipolla diventa traslucida aggiungere il macinato, la salsiccia e il rosmarino. Rosolare bene e aggiungere sale, pepe e vino. Dopo 15 minuti aggiungere la zucchina a dadini e il pomodoro a concasse’ e cuocere per altri 5 minuti. Lessare in acqua salata le mezze maniche per 13 minuti. Ripassare in padella separatamente la roveja e i ceci per 5 minuti con olio, 1 aglio e le erbe aromatiche. Frullare i ceci con l’acqua di cottura della pasta. Versare la crema ottenuta in un piatto tondo, disporre al centro il ragù e intorno la roveja e le mezze maniche. Servire.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta