Salmone affumicato sour & sweet - Chefacademy

Salmone affumicato sour & sweet

Salmone affumicato sour & sweet

Descrizione


Acidità, dolcezza, sapidità e aroma si incontrano in questo antipasto dalle consistenze diverse e altemente stimolanti.

Preparazione


Squamare la darna di salmone, spinare le sue carni e rimuoverne la pelle con il coltello da sfiletto e metterla da parte, dividere il trancio così ottenuto in tre cubotti di dimensioni simili. Sistemare sul fondo di un wok uno strato di carta stagnola e adagiarvi sopra i rami di timo, rosmarino, le bacche di ginepro, la buccia di uno spicchio d’aglio e la scorza di un arancia, sistemare i cubi di salmone su una grata all’interno del wok e accendere il fornello a fuoco moderato. Non appena gli elementi aromatici inizieranno a sprigionare i loro fumi coprire il wok con un coperchio e spegnere la fiamma. Assicurarsi di mantenere un calore interno tra i 40-50 gradi per almeno 20 minuti. Preparare la panna acida col succo di limone, lo yogurt greco e la panna da cucina, sistemare il tutto in un sac  a poche con becco molto stretto e andare a guarnire il piatto per il servizio disegnando righe parallele e regolari. In una padella a fuoco medio con un filo di olio extravergine d’oliva portare la pelle del salmone a croccantezza. Procedere con l’impiattamento sistemendo i cubotti di salmone adeguatamente salati sul piatto del servizio con la panna acida, i ciuffi di finocchietto selvatico, e la pelle del salmone croccante divisa in tre losanghe e disposta su ognuno dei tre rametti di ribes a loro volta adagiati sul salmone. Per ultimo guarnire con piccole goccie di miele di corbezzolo tra le righe disegnate sul piatto.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta