Tartare di vitello battuta al coltello, spuma di burrata e carciofi croccanti - Chefacademy

Tartare di vitello battuta al coltello, spuma di burrata e carciofi croccanti

Tartare di vitello battuta al coltello, spuma di burrata e carciofi croccanti

Descrizione


La noce, uno dei tagli del bovino che preferisco per realizzare le tartare…spesso la semplicità di un piatto fa uscire sapori pazzeschi. Questo è quello che ho pensato, assaggiandolo

Preparazione



  • Dentro al recipiente del minipimer mettere la parte interna della burrata, la panna e aggiustare con olio EVO, sale e pepe. Frullare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo e setacciare il tutto. Mettere il liquido dentro al sifone, aggiungere una carica e mettere in frigo per circa 1h.


Mondare e pulire i carciofi, eliminare le foglie più dure, le punte e la parte interna dai pelini. Tagliare i carciofi a Julienne e metterli in acqua fredda acidula(con mezzo limone). Tenere da parte.

Tagliare la carne finemente a coltello, condire con olio EVO, sale pepe, cipolla di Tropea e capperi.    Tenere da parte.

Mettere sul fuoco l’olio di arachide in un pentolino. Strizzare e asciugare bene i carciofi. Una volta raggiunti i 170°,friggere i carciofi fino a doratura e poi salare.

Impiattamento

Coppare la tartare al centro del piatto, spolverare con il sale Maldon. Con il sifone, aggiungere sopra la carne la spuma di burrata e per finire i carciofi croccanti.

Buon appetito…

 
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta