TOTANI IN RETE - Chefacademy

TOTANI IN RETE

TOTANI IN RETE

Descrizione


Totani ripieni di patate pomodori secchi e olive taggiasche accompagnati da una maionese di barbabietola

Preparazione


Lessare le patate in abbondante acqua,pelarle e tenerle da parte in un recipiente.                                            Pulire i totani separando i tentacoli dalle sacche.                                             In una padella far rosolare olio evo,acciughe e uno spicchio di aglio in camicia,una volta sciolte le acciughe aggiungiamo i tentacoli dei totani e lasciamo cuocere per 3 minuti.          Una volta pronti leviamo l’aglio e inseriamo nel cutter i tentacoli insieme alle olive taggiasche e i pomodori secchi e frulliamo il tutto per qualche secondo.                                                    Schiacciamo le patate con lo schiacciapatate aggiustando di sale e pepe le andremo ad unire al nostro composto frullato aggiungendo i due tuorli d’uovo,amalgamando il tutto con una forchetta.                                        Trasferiamo il nostro composto in una saccapoche con becco liscio tondo da 10mm di diametro e riempiamo i nostri totani fino al bordo, chiudendoli con uno stecchino di legno.                  Prendiamo una teglia da forno antiaderente,la irroriamo con olio evo inseriamo i nostri totani che andremo a cuocere per 15 minuti a forno preriscaldato a 180°.                Prepariamo ora la nostra maionese alla barbabietola,in un contenitore alto e stretto andremo a inserire latte,limone,un pizzico di sale,polvere di barbabietola,olio di semi di girasole e frulliamo il tutto con il frullatore ad immersione.                                              Una volta terminata la cottura dei totani li lasciamo riposare per due minuti,nel frattempo faremo la nostra rete di maionese utilizzando una saccapoche a becco tondo e stretto.  Prendiamo un piatto piano e iniziamo a creare con la saccapoche una spirale partendo dal centro del piatto facendo almeno 7 giri,con l aiuto di uno stecchino di legno  faremo le maglie della rete.                                                Infine adageremo i nostri totani al bordo della rete.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta