Coniglio alla cacciatora - Chefacademy

Coniglio alla cacciatora

Coniglio alla cacciatora

Descrizione


Coniglio alla cacciatora con verdure tornite.

Preparazione


Iniziamo porzionando il coniglio intero.

Adagiamo il coniglio sul piano di lavoro con la schiena rivolta verso il basso. Iniziando dalla parte posteriore e dalle cosce, incidiamo la carne seguendo la linea delle ossa, usando un coltello da disosso. Tiriamo la coscia in senso inverso e con il coltello tagliamo la polpa sotto le vertebre lombari. A questo punto, facciamo un’incisione lungo l’osso e usando la punta del coltello per staccarlo. Sul lato anteriore pratichiamo un taglio appena sotto la spalla così possiamo staccarla dal resto del corpo. Incidiamo la parte della pancetta tirando la polpa con la mano sinistra e con la destra proseguendo il taglio. Tagliamo la seconda coscia ed eliminiamo le interiora. Poi passiamo alla seconda spalla procedendo nello stesso modo della prima. Per la schiena facciamo dei piccoli tagli con la punta del coltello per staccare la carne dalle ossa aiutatandoci con i polpastrelli.

PER IL CONIGLIO

– dopo che abbiamo porzionato il coniglio lo laviamo sotto l’acqua e lo mettiamo in una casseruola;

– aggiungiamo olio, sale, pepe, aglio, rosmarino e aceto;

– cuociamo a fuoco lento per 30 minuti;

– a cottura quasi ultimata alziamo la fiamma per 5 minuti.

PER LE VERDURE

– Tornire carote, zucchine e patate.

– inseriamo le verdure sottovuoto e le cuociamo in acqua bollente per 20 minuti;

– inseriamo in una padella burro, verdure, timo e maggiorana e le rosoliamo per qualche minuto.

 
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta