Involtini di sarde con pinoli e rucola - Chefacademy

Involtini di sarde con pinoli e rucola

Involtini di sarde con pinoli e rucola

Preparazione


Pulire le sarde deliscarle, aprirle a mo’ di libro disponendole una per una su carta pellicola e condirle con un filo d’olio evo, sale e pepe, poi avvolgerle singolarmente con la pellicola a mo’ di caramella e metterle in frigo per 30 minuti. Nel frattempo, frullare i pinoli fino a ottenere una granella. Trascorso il tempo predetto, togliere le sarde dalla carta pellicola e panarle una alla volta nella granella di pinoli e friggerle in un pentolino con olio di semi per 2/3 minuti circa e disporle su carta paglia per far asciugare l’olio in eccesso. Infine disporre le sarde in un piatto piano su letto di rucola e condire con un filo d’olio evo, sale pepe e pinoli.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta