Tartara di mazzancolle uovo pochè e cialda di pecorino - Chefacademy

Tartara di mazzancolle uovo pochè e cialda di pecorino

Tartara di mazzancolle uovo pochè e cialda di pecorino

Descrizione


Trattasi di TARTARA di MAZZANCOLLE CON SOPRA POGGIATO UN UOVO POCHE’ e UNA CIALDA di PECORINO. Il piatto è stato studiato per essere servito come antipasto freddo di pesce. Interessante l’effetto sia nel gusto che nell’estetica dell’uovo pochè il quale una volta intaccato l’albume rilascia il liquido del tuorlo che interagisce perfettamente con la tartara legando bene il tutto. La croccantezza è data dalla cialda che conferisce al piatto anche una buone dose di sapidità.

Preparazione


-Pulire accuratamente le mazzancolle eliminando testa, carapace e apparato stomacale; -Lavare sotto acqua corrente; -Tritare finemente la polpa e marinarla in salsa citronette aromatizzata al prezzemolo e menta per circa 30min; -Tostare i pinoli; -Creare grazie all’ausilio di un coppapasta rotonda uno strato di pochi millimetri di pecorino; -Tostare il pecorino al microonde in modo che si sciolga poi fare riposare in frigo per alcuni minuti; -Amalgamare la polpa di mazzancolle precedentemente marinata e i pinoli e sistemare nel piatto con l’aiuto di un coppapasta; -Preparare l’uovo pochè e sistemarlo insieme alla cialda di pecorino sopra la tartara; -Decorare con un foglia di prezzemolo;
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta