Tortini di "crescia di formaggio" - Chefacademy

Tortini di “crescia di formaggio”

Tortini di “crescia di formaggio”

Ingredienti

Ingredienti:

550 g di farina

50 ml acqua

1 uovo e un tuorlo

75 g di burro

50 g di parmigiano grattugiato

50 g di pecorino romano grattugiato

70 g di fontina tagliata a dadini

20 ml di anice

scorza di un limone grattugiata

50 g lievito di birra

1 cucchiaino di zucchero

200 ml di latte

pepe q.b.

un cucchiaino di sale

noce moscata q.b.

Per la crema:

400 g mascarpone

80 g di miele

Descrizione


Ho deciso di creare questi tortini partendo da una vecchia ricetta di mio nonno, un ex fornaio dell’anconetano, la crescia di formaggio. Questi tortini sono una mia rivisitazione della ricetta.

Preparazione


Preparare il lievitino con 100 g di farina, 50 ml d’acqua, 25 g di lievito di birra e un cucchiaino di zucchero. Lasciarlo raddoppiare in un contenitore coperto con la pellicola. Far ammorbidire il burro, metterlo nella planetaria e farlo mescolare con la frusta insieme al lievitino, le uova, il latte, la noce moscata, il pepe, il sale, l’anice, la buccia di limone grattugiata e il restante lievito sciolto in acqua tiepida. Sostituire la frusta con il gancio da impasto e unire poi i formaggi grattugiati e ,poco alla volta la farina, fino ad ottenere una consistenza elastica ma ancora un po’ appiccicosa. Unire a mano i dadini di fontina all’interno dell’impasto. Prendere dei pirottini in alluminio, spruzzarci abbondante spray staccante e inserire l’impasto fino ai ¾ dell’altezza. Lasciarli lievitare un po’. Cuocere in forno a 180 gradi, con il 50% di umidità per circa 25 minuti. Preparare la crema di guarnizione mescolando con una frusta il mascarpone a temperatura ambiente e il miele e metterla sui tortini con una sac-à-poche. Servire i tortini su un letto di salsa verde. Io personalmente ho scelto di prepararla tritando con un minipimer basilico, menta e un po’ di panna per dargli una consistenza cremosa.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta