Knodel allo speck con rosti di patate e zucchine - Chefacademy

Knodel allo speck con rosti di patate e zucchine

Knodel allo speck con rosti di patate e zucchine

Ingredienti

Ingredienti:

Per i knodel

Pane raffermo integrale g. 200, speck g. 100, salame di tacchino g. 30, pancetta g. 30, latte

g. 200, brodo di carne 2 litri, 2 uova, erba cipollina, farina bianca, noce moscata q.b., sale q.b.

Per la salsa:

spumante classico g. 150, scalogno mondato g. 100, burro g. 50, panna liquida fresca g. 50, farina bianca 1 cucchiaio, salvia 2-3 foglie, rosmarino q.b., brodo di carne q.b., un cucchiaino di farina di maizena

Per i rosti:

Patate 2, zucchine 3, olio extra vergine di oliva, sale

Descrizione


Knodel allo speck irrorati di erba cipollina con rosti di patate e zucchine. Il Knodel, piatto tirolese viene abbinato al rosti, piatto svizzero

Preparazione


KNODEL Lasciare irrorare il pane secco in una ciotola con il latte mescolato con le uova, sale e noce moscata. Far riposare 50 minuti. Poi aggiungere il salame di tacchino, la pancetta, lo speck, l’erba cipollina (una parte), la farina e tritare tutto. Formare delle palline come noci e cuocere in brodo per 40 minuti. Togliere dalla pentola di cottura, scolare ed irrorare con erba cipollina SALSA Cuocere in pentolino nel burro lo scalogno, la salvia, il rosmarino. Aggiungere lo spumante e lasciate consumare. Cospargere quanto rimasto con la maizena, 1 cucchiaio di farina bianca, la panna e il brodo q.b. Frullare tutto. ROSTI Sbucciare, lavare e asciugare le patate. Grattugiare crude e disporre in una ciotola. Lavate asciugare e grattare anche le zucchine. Disporre nella stessa ciotola, salare e mescolare insieme. Scaldare in una padella l’olio a fuoco basso (usare possibilmente una padella dietetica dove basta appena un filo di olio). Prelevare delle cucchiaiate del composto di patate e zucchine e fare ricadere nella padella calda con l’olio schiacciando leggermente con una spatola. Coprire con un coperchio. Dorare i rosti per qualche minuto da entrambi i lati. Devono venire scuri ma non bruciati. Spegnere il fuoco e adagiare i rosti su carta assorbente affinchè si asciughino dall’olio in eccesso.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta