Spaghetto al pomodoro, rivisitato

Spaghetto al pomodoro, rivisitato

Descrizione


Spaghettoni quadrati al pomodoro con fonduta di parmigiano e polvere di pomodorini secchi

Preparazione


-in una teglia per forno, mettere i pomodorini secchi ad essiccare in forno per 15 ore a 50•C

-mettere i pomodorini secchi in catter e frullare fino ad ottenere una polvere, passare con il colino a maglia fine per eliminare le parti grandi rimaste

-mondare l’aglio,

-in una padella versare l’olio, lo spicchio di aglio intero e far rosolare a fuoco basso per 5 minuti,

-mettere i pomodori pelati in padella, e il basilico, schiacciare i pomodori pelati con una forchetta aggiungere un mestolo di acqua , portare a bollore per 2 minuti, abbassare la fiamma e far cucinare per 15 minuti

-in una pentola mettere 500ml di acqua portare a bollore aggiungere il sale grosso, buttare giù la pasta e far cuocere per 8 minuti

-in un pentolino versare la panna liquida , mettere a bagno maria portare ad un temperatura di 38•C, unire il parmigiano reggiano grattugiato e con una frusta unire il composto fin quando nn risulterà liscio densò e omogeneo, tenere al caldo a bagno maria

– scolare la pasta con l’aiuto delle pinze direttamente in padella assieme al pomodoro, cucinare a fiamma alta per 2 minuti, spegnere mantecare con olio di oliva

-in un piatto piano, con l’aiuto di un mestolo e le pinze prendere gli spaghettoni, formare un nido di rondine e adagiare sul piatto, mettere sopra la pasta e al centro del piatto la polvere di pomodorini secchi, e con un cucchiaio la fonduta al parmigiano al centro su un lato verticalmente e con gocce  sul resto della pasta, adagiare verso l’alto all’estremità degli spaghettoni una foglia di basilico

 

 

 

 
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta