PIZZA MARGHERITA

PIZZA MARGHERITA

Preparazione


Prendete una planetaria e inserite tutta la farina,il lievito (sbriciolato con la farina ho disciolto nell’acqua), e tutta l’acqua. Azionate a velocità intermedia per circa 5 minuti,il tempo che si sviluppi la maglia glutinica. Ora aggiungete il sale e continuare ancora per qualche altro minuto, il tempo che venga assorbito. Infine aggiungere l’olio (se desiderate una pizza più croccante e saporita comunque a vostro piacere) e completate l’impasto. Una volta completato fate riposare l’impasto almeno 5/10 minuti coperto con un panno umido,oppure in un contenitore chiuso con la pellicola (Importante non esporlo a contatto con l’aria). Trascorsi questi minuti ripartire l’impasto in parti più piccole in base alle esigenze e fate delle palline ben chiuse in modo tale che non entri ossigeno all’interno. Io per la realizzazione della mia pizza ho scelto palline da 170/180 gr. Disporre le palline sempre in un contenitore chiuso e mettere in frigo ad una temperatura controllata di 4°C per tutta la notte. Il giorno dopo almeno 4 ore prima dell’utilizzo togliere dal frigo e portare a temperatura ambiente per rigenerare e ossigenare. Far lievitare per una seconda volta a 30°C circa a seconda dei tempi di utilizzo. Stendere,condire e cuocere il tutto ad una temperatura di almeno 300°C per 3/4 minuti. Ho deciso di usare poco lievito per una lievitazione a 24H (ottima). Per avere un impasto in tempi più brevi aumentare la dose di lievito. Buon appetito.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta