Coda d’aragosta

Coda d’aragosta

Descrizione


Le code di aragosta o aragostine sono dolci molto simili alle sfogliatelle per quanto riguarda l’esterno, mentre all’interno cambia tutto.

Preparazione


Per la sfoglia riccio: impastare tutti gli ingredienti. Coprire l’impasto con pellicola e farlo riposare per 30 minuti. Poi stendere la sfoglia dando tante pieghe, fino ad ottenere una massa liscia e bianca; ungere con strutto e far riposare per 2-3 ore. Stendere nuovamente l’impasto con la sfogliatrice fino ad ottenere quasi la trasparenza della stessa. Arrotolarlo attorno al mattarello e poggiare sul banco da lavoro mettendo gli spessori sotto al mattarello in modo che possa scivolare. Iniziare a tirare ungendo con lo strutto e arrotolare fino a formare un salame. Ungere nuovamente con lo strutto e mettere di nuovo in frigo. Il giorno seguente lo si taglia dello spessore desiderato. Allargare come un cappello da sombrero riempire con pasta bignè e cuore a 200° per circa 30 minuti.

Per la pasta bignè: mettere in un tegame sul fuoco burro, sale e acqua a bollire. Aggiungere la farina e far asciugare bene, togliere dal fuoco e incorporare le uova fino ad ottenere un impasto liscio e cremoso.

Per la crema chantilly: fare prima la crema pasticcera quindi miscelare amido, zucchero, tuorli e frustare. A parte bollire il latte, la panna, la buccia di limone e vaniglia. Versare la miscela e far cuocere a fino a bollore. Una volta fredda montare e incorporare la panna. Quindi farcire le code d’aragosta
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta