Arancini siciliani fritti - Chefacademy

Arancini siciliani fritti

Arancini siciliani fritti

Preparazione


Per preparare gli arancini di riso con zafferano fritti, iniziare a soffriggere in una padella olio evo e scalogno.
Dopodiche’ aggiungere una bottiglia di salsa,60 gr di piselli,carne macinata,un pizzico di sale e ogni tanto dell’ acqua,girare e far cuocere per circa 1 ora e mezza.
A meta’ cottura aggiungere un po’ di pepe,far cuocere per altri 5 minuti e poi metterla in una ciotola in modo che si freddi.
In una pentola preparare il brodo vegetale che servira’ per il risotto.
Una volta pronto tritare finemente lo scalogno e lasciar soffriggere con dell’ olio a fiamma bassa,aggiungere il riso e tostare per qualche minuto mescolando spesso fino a che cambiera’ colore.
Man mano aggiungere il brodo vegetale e far cuocere il riso per circa 18-20 minuti.
Quando il riso sara’ giunto a cottura versare lo zafferano,parmigiano reggiano,sale e pepe e mescolare.
Poi mettere il riso in una ciotola per far freddare.
In un pentolino mettere a bollire 2 uova sode.
Una volta cotte sgusciarli,tagliarli in tanti cubetti piccoli e metterli in una ciotola.
Poi in un piatto sbattere un uovo, in un altro aggiungere il pan grattato,e in un altro ancora della mozzarella tagliata in tanti cubetti.
Una volta preparato tutto prendere il riso che abbiamo messo in ciotola e prelevare un paio di cucchiai per volta,fare un mucchietto al centro della mano formando una conca e all’ interno versare 2 cucchiaini di ragu’ di salsa messa in ciotola,mozzarella e le uova tagliati a cubetti,quindi richiudere con altro riso e modellare a piacimento dandole una forma rotonda o ovale.
Passare l arancino nelle uova sbattute e nel pan grattato quindi fare questo procedimento per ogni arancino.
Mettere in una padella l’ olio di semi e far friggere,aggiungere gli arancini e cuocere fin quando non raggiunge il colore ideale di cottura.
Impiattare e decorare con 2 foglie di basilico.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
mood_bad
  • Non ci sono ancora valutazioni
  • Valuta