TAGLIATELLE AI TRE POMODORI - Chefacademy

TAGLIATELLE AI TRE POMODORI

TAGLIATELLE AI TRE POMODORI

Descrizione


Sono partita da una ricetta semplice e tradizionale per esaltare il contrasto di tre tipi di pomodoro, ognuno preparato in modo diverso.

Preparazione


Preparare le tagliatelle secondo il metodo tradizionale, aggiungendo all’impasto l’erba cipollina tritata. Preparare i pomodori ciliegini confit: lavare i pomodorini, tagliarli a metà e adagiarli su una teglia con carta forno. Tritare aglio e timo e aggiungerlo, insieme allo zucchero, su ogni pomodorino. Aggiungere sale, pepe, origano e un filo di olio. Infornare in forno statico preriscaldato a 140° per circa 2 ore, fino a quando l’acqua di vegetazione dei pomodorini non sarà evaporata e questi non risulteranno leggermente abbrustoliti ma non secchi. Preparare i pomodori a grappolo: lavare i pomodori, incidere una croce su un’estremità e sbianchirli. Pelare i pomodori, eliminare i semi e tagliarli a concassè. Tagliare la cipolla e farla soffriggere con un cucchiaio di olio. Cuocere i pomodori fino a farli diventare morbidi. Aggiungere sale, pepe e peperoncino. Preparare la salsa di pomodori datterini: lavare i pomodori, frullarli nel cutter, passarli al setaccio. Aggiungere sale e pochissimo olio. Lavare le foglie di basilico e frullarle con sale e olio. Cuocere le tagliatelle, scolarle e saltarle con i pomodori a grappolo cotti. Mettere sul fondo del piatto la salsa di datterini. Con un coppapasta adagiare sopra le tagliatelle ed infine i pomodorini confit. Aggiungere la salsa di basilico.
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
mood_bad
  • No comments yet.
  • Add a review